• amore-per-sempre-palavela-torino-bg
  • fiera-cuneo-sposi-2017-borgo-san-dalmazzo-bg
  • pubblicita-fiere

Il bouquet della sposa

Pubblicato il . Postato in Guida alle Nozze

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Il bouquet è, parlando di fiori, il centro del Matrimonio.

Mentre prima abbiamo detto che è bene che tutta la realizzazione floreale del matrimonio sia omogenea come colore e come tipo di fiori, per il bouquet si apre un piccolo universo a sé, del quale fanno eventualmente parte i mazzolini che andranno ai bimbi ed alle bimbe che, in qualità di paggetti e di damigelle, faranno da cornice alla sposa.

Infatti il bouquet può essere completamente diverso come colore, forma e realizzazione dal resto dei fiori del vostro matrimonio.

Non vi consiglieremo qui come realizzarlo, a questo penserete insieme al vostro fioraio, il quale, se come detto sarà un professionista dei matrimoni, vi proporrà certamente qualcosa di eccezionale, di unico.

Il bouquet non deve essere necessariamente strano, ma piuttosto deve intonarsi con la personalità della sposa e con i suoi sentimenti. Qualunque forma avrà, rappresenterà una donna che ha deciso di coronare il suo sogno d'amore e, proprio per questa sua caratteristica intrinseca, abbiamo deciso di dedicargli un'attenzione particolare.

Esso, poi, si separa dalla sposa subito dopo le nozze, in quanto serve, deponendolo sulla tomba, a ricordare una persona cara che non c'è più; tale atto rappresenta sempre un momento toccante, nel quale gli sposi ricordano la persona cara che non c'è più ma che è presente nella loro memoria proprio nel momento di maggior felicità: il giorno delle nozze.

Altre volte, invece, allegramente, il bouquet viene lanciato dalla sposa, volgendo le spalle, verso il gruppo delle amiche. La maggior parte delle presenti sostiene solitamente di non volersi sposarsi, ma a volte, per accaparrarsi il bouquet, scoppiano quasi delle risse: per la cronaca, vi ricordiamo che la ragazza che prende il bouquet della sposa, è quella che dovrebbe sposarsi per prima!

Alcune spose invece hanno preferito conservarlo, per far diventare il bouquet una bellissima composizione di fiori secchi tenuta con grande cura e mostrata, orgogliosamente, agli amici e ai conoscenti.

I mazzolini dei paggetti e delle damigelle, invece, dovranno, nel limite del possibile, riprendere i colori del bouquet ed essere tanto più semplici quanto più piccini saranno i bambini che dovranno tenerli: infatti, per un bambino, pur orgoglioso dell'incarico avuto, tenere in mano per oltre 2 ore un mazzolino di fiori, rappresenta, senza dubbio, un'impresa eroica. Quindi questi mazzolini dovranno essere, se possibile, anche robusti e compatti!

Votazione Globale (0)

0 su 5 stelle
  • Nessun commento trovato

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0
I tuoi commenti sono soggetti a moderazione da parte degli amministratori.

Ultimi Fornitori

Ultime Discussioni

Vendo abito da sposa bellissimo, ampio, corpetto con stecche, punti luce, Tag...
Vendo per mancanza di spazio abito da sposa molto bello sartoriale RADIOSA, colo...

Riviste Cataloghi

  • gruppo-ci-due-catalogo-banner-2017-240
  • gruppo-ci-due-catalogo-2017