• sposi-in-stupinigi-settembre-2017
  • fiera-cuneo-sposi-2017-borgo-san-dalmazzo-bg
  • pubblicita-fiere

Il banchetto nuziale

Pubblicato il . Postato in Guida alle Nozze

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Se per gli sposi il momento clou del giorno è il Sì, per la maggior parte degli invitati il momento più atteso è certamente il banchetto nuziale.

Normalmente viene organizzato in ristoranti specializzati, ma a volte lo si programma a casa di uno dei due sposi, o, in alternativa, in qualche castello o dimora patrizia che viene messa a disposizione per l'occasione.

Tra le pagine di Torino Sposi Web troverete alcune delle migliori aziende specializzate nella ristorazione, sia a livello di ristoranti tradizionali, sia nell'ambito del settore catering che accoglie aziende specializzate nell'organizzazione di pranzi e buffet a domicilio. Troverete, inoltre, interessanti messaggi per movimentare in modo simpatico e originale la vostra festa, ricorrendo, in tal caso, al contributo di agenzie di spettacolo in grado di soddisfare qualsiasi vostra esigenza in tema di animazione e di coreografia.

Nel caso vogliate organizzare un banchetto o ricevimento in casa o nella suggestiva cornice di una villa antica, conviene contattare con congruo anticipo, circa 5 o 6 mesi della data stabilita, il ristorante mobile, col quale studiare i dettagli per la preparazione del ricevimento.

Se invece si sceglie la soluzione più tradizionale, cioè quel la del classico ristorante, esso va scelto e prenotato con alcuni mesi di anticipo, possibilmente indirizzandosi in località non eccessivamente distanti dal luogo di celebrazione del matrimonio.

Il menù, definito in collaborazione con il ristorante, dovrà essere leggero e facilmente digeribile (ricordate che ai matrimoni intervengono anche persone anziane e bambini) e non dovrà prevedere troppe portate 'particolari', che se in grado di soddisfare il palato più esigente di alcuni, rischieranno di lasciare scontenti molti altri: meglio quindi piatti dagli aromi tradizionali, che pur perdendo qualcosa in originalità, avranno il vantaggio di accontentare tutti.

Inoltre, è bene lasciarsi suggerire dal ristorante il menù di base, in quanto avrete una garanzia implicita: ciò che egli suggerisce, solitamente rappresenta una sua specialità, per cui la scelta dovrebbe contenere già in partenza tutti i presupposti per un buon apprezzamento da parte dei commensali.

Per quel che riguarda i vini, in un pranzo di nozze solitamente sono quattro: un bianco, un rosso e due frizzanti, uno secco e uno dolce, questi ultimi proposti insieme alla torta nuziale. In taluni casi determinate portate richiedono vini particolari, ma su quest'argomento abbiamo per voi un unico suggerimento: scegliete sempre e solo bottiglie a Denominazione di Origine Controllata, così, oltre a garantirvi da vini di scarsa qualità (purtroppo in circolazione ve ne sono parecchi), potrete vantarvi di un piccolo ma importante segno di prestigio e di qualità che i vostri invitati riconosceranno leggendo l'etichetta delle bottiglie.

Trovato il ristorante che vi aggrada, fatevi rilasciare un preventivo scritto con descrizione dettagliata di quanto pattuito: ciò servirà, al momento del pagamento, a prevenire il sorgere di eventuali malintesi che possono verificarsi se prima non chiariti. E, inoltre, opportuno, al momento della prenotazione, lasciare al ristoratore un acconto.

Tra la cerimonia e il pranzo, solitamente gli sposi sono impegnati con il fotografo e con il video-operatore in qualche luogo caratteristico per le foto dell'album e per inserire qualche scena romantica nel servizio video.

Avviso importantissimo: non bisogna assolutamente lasciare gli invitati in balia di se stessi:capita sovente che gli sposi si facciano attendere oltre il dovuto e per evitare situazioni di disagio e attese stressanti agli invitati occorre organizzarsi nel modo seguente.

Stabilito, al momento degli accordi con gli operatori foto e video il tempo necessario per la realizzazione dei servizi, si possono presentare due situazioni distinte:
- il tempo delle riprese è piuttosto breve e in questo si può ricorrere al tradizionale aperitivo per intrattenere gli invitati che attendono gli sposi.
- il tempo previsto è più lungo e in questo caso, oltre all'aperitivo, è consigliabile predisporre un piccolo buffet di attesa. In alternativa potrete raggiungere direttamente il luogo del banchetto con gli invitati e iniziare il pranzo: al secondo antipasto, allontanatevi con il video-operatore e con il fotografo per effettuare in tranquillità i servizi foto e video. State certi che non saranno molti gli invitati ad accorgersi della vostra assenza, anche perché, con l'inizio del pranzo o, del ricevimento, avranno di meglio da fare!

Avendo luogo la maggior parte dei matrimoni nella stagione calda, è opportuno far predisporre dal ristorante alcune zone d'ombra a disposizione degli invitati durante l'aperitivo di attesa. Ciò perché, da maggio a settembre, dalle 11 alle 14, cioè nella fascia oraria solitamente impiegata dagli sposi per la realizzazione delle foto, il sole picchia con violenza.

Un altro problema, che può creare qualche scontento tra gli invitati, è la disposizione degli stessi a tavola. In tal senso assume notevole importanza la disposizione dei tavoli, che dovrà essere stabilita di concerto con il ristoratore, cercando la soluzione più adatta alle esigenze vostre e dei vostri invitati. Circa la collocazione degli invitati, potrete optare secondo differenti soluzioni in base alle vostre esigenze e alle caratteristiche degli invitati. Vediamone alcune.

Disposizione casuale: è la soluzione più semplice, ma naturalmente troverà parecchio scontento tra gli ultimi invitati che entreranno nel salone, i quali dovranno accontentarsi dei posti lasciati dagli altri, magari lontani da persone di loro conoscenza con le quali avrebbero volentieri trascorso alcune ore in compagnia. Per tale motivo, è una soluzione che sconsigliamo vivamente di adottare.

Disposizione individuale prestabilita: questa ipotesi, per certi versi impositiva, presuppone l'uso dei segnaposti e cioè di quei piccoli oggetti, o in alternativa semplici biglietti, sui quali viene indicato il nome e il cognome di ciascun invitato. E' una soluzione simpatica, particolarmente adatta ai ricevimenti con un numero di invitati abbastanza contenuto e presenta un aspetto estremamente funzionale: quello di poter smembrare, elegantemente, i cosiddetti gruppi esplosivi. Questi sono costituiti, solitamente, da alcune persone che, già in prece denti ricevimenti, hanno dimostrato un particolare gradimento per gli alcolici e, animati da un eccessivo dinamismo, finiscono per esagerare nel loro atteggiamento creando fastidio e minacciando la serenità del banchetto.

Con la tecnica dei segnaposti, si dispongono le persone simpatiche ma un pò turbolente piuttosto distanti tra di loro, eliminando così quella che è una delle caratteristiche salienti del loro comportamento: la provocazione reciproca. Questa soluzione, di predisporre i posti, si presta poi a varie interpretazioni, più o meno elastiche, che potrete studiare in accordo col ristorante. Definizione dei gruppi. Si dividono gli invitati in gruppi omogenei (parenti della sposa, parenti dello sposo, amici, colleghi di lavoro) e si richiede al ristoratore di predisporre i tavoli in modo tale che possano accogliere questi gruppi senza smembrarli. E bene, in questo caso, far preparare qualche coperto in più, per dar modo a qualcuno di cambiare posto nel caso in cui desiderasse sedersi accanto a persone diverse da quelle previste; quest'ultima è la soluzione di norma più adottata, perché da un lato non impegna eccessivamente gli sposi e dall'altro trova generalmente il consenso di tutti gli invitati, che in tal modo trovano la loro collocazione ideale.

Durante il banchetto è buona norma che gli sposi girino spesso tra i tavoli, intrattenendosi con tutti gli invitati e domandando loro se tutto procede per il meglio.

Se invece di un pasto tradizionale gli sposi optano per l'organizzazione di un buffet, valgono tutti i suggerimenti relativi ad un ricevimento. Inoltre, in questo caso, è buona norma verificare preventivamente che il luogo che ospita il ricevimento disponga di posti a sedere per tutti gli invitati.

Se il ricevimento si tiene all'aperto, conviene assicurarsi che sia possibile, in caso di maltempo (tutti conosciamo la violenza e l'imprevedibilità dei temporali estivi), proseguire tranquillamente il ricevimento al coperto.

Per quel che riguarda la torta nuziale, essa può essere preparata dal ristoratore stesso, oppure ci si può rivolgere ad una pasticceria che provvederà a recapitarla presso il luogo del banchetto.

Un aspetto importante da ricordare: se in base agli accordi, il fotografo e il video-operatore dovessero andar via prima della fine del pranzo, dovrete realizzare le classiche sequenze del taglio della torta prima dell'inizio del pranzo: ciò per garantire la presenza nell'album e nel servizio video di uno dei momenti più caratteristici del giorno delle nozze.

Subito dopo la torta, gli sposi dovranno distribuire i confetti:
lui sorreggerà il contenitore, normalmente un piatto d'argento o, meglio, una coppa di cristallo, mentre lei, con un cucchiaio o un mestolo, distribuirà confetti in numero dispari a ogni invitato.

Molte volte la festa prosegue dopo il pranzo o il ricevimento, eventualmente a casa dei genitori di uno dei due sposi. Anche in questo caso è bene organizzarsi: vanno predisposte bibite, stuzzichini, musica e altre eventuali particolarità che possano rallegrare ulteriormente a serata ed è importante che alcune persone di fiducia, che precedentemente si sono assunte quest'incarico, si impegnino perché quest'appendice possa essere vissuta con piacere da tutti.

Alla fine, gli sposi saluteranno gli ultimi, tenaci amici e parenti rimasti e si dirigeranno verso la loro nuova dimora.

Per concludere un breve suggerimento allo sposo: consigliamo di predisporre, possibilmente il giorno precedente, il necessario per preparare qualche tartina di caviale e una bottiglia di champagne, da consumare con la sposa, che resterà piacevolmente sorpresa di fronte a questa dimostrazione di stile del proprio uomo.

Votazione Globale (0)

0 su 5 stelle
  • Nessun commento trovato

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0
I tuoi commenti sono soggetti a moderazione da parte degli amministratori.

Ultimi Fornitori

Ultime Discussioni

Vendo abito da sposa bellissimo, ampio, corpetto con stecche, punti luce, Tag...
Vendo per mancanza di spazio abito da sposa molto bello sartoriale RADIOSA, colo...

Riviste Cataloghi

  • gruppo-ci-due-catalogo-banner-2017-240
  • gruppo-ci-due-catalogo-2017