• amore-per-sempre-palavela-torino-bg
  • fiera-cuneo-sposi-2017-borgo-san-dalmazzo-bg
  • pubblicita-fiere

Voglio fare la wedding planner: la professione del futuro!

Pubblicato il . Postato in La Rubrica di Daniela

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Il 14 aprile scorso si è tenuto presso l'Università Bicocca di Milano il primo Convegno Nazionale dedicato alla professione di wedding planner, a cui hanno partecipato un centinaio tra professionisti e aspiranti tali.

awp 1136-180Si tratta di un primo passo verso il riconoscimento di una professione relativamente giovane, ancora in parte sottovalutata e soprattutto poco conosciuta nelle sue reali potenzialità.

Il primo intervento di Jean Paul Troili, wedding planner dello star system dagli anni 90, precursore di questo mestiere e celebre organizzatore delle nozze di Tom Cruise, ci ha fatto tuffare in un mondo dorato di matrimoni dal budget stratosferico in location da sogno, e con allestimenti da mille e una notte.

Ma torniamo con i piedi per terra.
Dai dati emersi dalla ricerca condotta da SWG sulla percezione del matrimonio in Italia, si riscontra una crescente attenzione nella cura dell'organizzazione del matrimonio e dei dettagli decorativi, come dimostra l'incremento esponenziale del numero di persone che decidono di dedicarsi alla professione di wedding planner.

D'altro canto una ricerca condotta dall'Università Bocconi su un campione di coppie in procinto di sposarsi, rivela che il wedding planner viene percepito come un 'angelo custode', che risolve i problemi e realizza i desideri dei suoi sposi e, di fondamentale importanza, si può scaricare la responsabilità della riuscita dell'evento.

awp 1377-180

Chi decide di intraprendere questo tanto affascinante quanto complesso mestiere, deve dunque fare i conti con la realtà e affrontare diverse sfaccettature che dai reality televisivi non emergono. Angelo Garini, celebre wedding planner televisivo, ha infatti ricordato come in questa professione sia quanto mai necessaria la passione, l'attenzione ai dettagli, la dedizione e la capacità di creare empatia con gli sposi.

La serie tv che lo ha visto protagonista per diverse stagioni, ha sicuramente svolto un compito importante nel far conoscere al grande pubblico questo mestiere, ma ha altrettanto contribuito a spettacolarizzare e 'romanzare' un'attività molto complessa e delicata. L'invito è stato quello di scegliere con cura i corsi di formazione, troppo spesso tenuti da agenzie senza esperienza professionale reale, e di intraprendere questo percorso non solo motivati dalla perfetta organizzazione del proprio recente matrimonio.

In secondo luogo l'importanza di ideare un marchio accattivante e distintivo, per quanto sia sempre più difficile data la grande quantità di concorrenza già esistente. Sicuramente un suggerimento interessante arriva da Barbara Presutti, di Lemienozze.it, che ha puntato molto sulla visibilità di un'agenzia sul web.

Avere un sito bello e curato non è più sufficiente, bisogna essere ai primi posti nei motori di ricerca come Google, partecipare ai forum e dare consigli alle future sposine, presenziare su tutti i principali social network come facebook e twitter, non solo a caccia di nuovi clienti, ma offrendo anche un servizio che contribuisce a creare un'immagine positiva della nostra figura.

Daniela Vignetta - Rosso di Seta Wedding Planner

Un particolare ringraziamento all'ideatrice di questo evento, Stefania Arrigoni Presidente dell'Associazione, che ha fornito tutto il materiale fotografico pubblicato in questo articolo.

Fonti fotografiche: PHOTO27

Votazione Globale (0)

0 su 5 stelle
  • Nessun commento trovato

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0
I tuoi commenti sono soggetti a moderazione da parte degli amministratori.

Ultimi Fornitori

Ultime Discussioni

Vendo abito da sposa bellissimo, ampio, corpetto con stecche, punti luce, Tag...
Vendo per mancanza di spazio abito da sposa molto bello sartoriale RADIOSA, colo...

Riviste Cataloghi

  • gruppo-ci-due-catalogo-banner-2017-240
  • gruppo-ci-due-catalogo-2017