• pubblicita-fiere

PARTECIPAZIONI

Pubblicato il . Postato in La Rubrica di Valeria

PARTECIPAZIONI - 5.0 out of 5 based on 1 vote
Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 
PARTECIPAZIONI Valeria SPOSEVENT

Partecipazioni

Per tradizione la carta utilizzata dovrebbe essere di colore avorio, scritte con caratteri in corsivo inglese.

L’annuncio è fatto dai genitori degli sposi, tranne nel caso in cui questi siano divorziati, risposati o vedovi. Se si convive già, si può annunciare il matrimonio in prima persona.

Oggi molte coppie che decidono di convolare a nozze hanno già dei bimbi, in questo caso spesso la scelta ricade sull’annuncio fatto dal figlio/i.

Nelle partecipazioni il nome dello sposo precede quello della sposa, indipendentemente da chi annuncia. Il galateo impone anche di riportare i cognomi di entrambe, anche se recentemente molte coppie scelgono una formula meno formale in cui compaiono solo i nomi.

Nella formula classica si riportano anche gli indirizzi, quindi sulla sinistra avremo quello dei genitori dello sposo, che dovrebbe coincidere anche con quello dello sposo stesso, sulla destra ci sarà l’indirizzo dei genitori della sposa ed anche in questo caso dovrebbe coincidere con l’indirizzo della sposa, ed in centro verrà scritto l’indirizzo della futura dimora coniugale.

Una formula più moderna, in cui spesso i futuri sposi già convivono, prevede solo l’indirizzo di questi ultimi scritto al centro.

Le partecipazioni vanno spedite almeno tre mesi prima della data delle nozze o, meglio ancora, consegnate a mano.

Il galateo dice che gli indirizzi sulle buste vanno scritti a mano in bella grafia e non stampati.

Tutti i nomi degli invitati vanno preceduti dalla formula Gent.mo, Gent.ma o Gent.mi. Assolutamente da evitare tutti i titoli (Dott., Ing., Prof. ecc…), unica eccezione i gradi dei militari di carriera.

Quando l’invito è rivolto ad una famiglia è sufficiente indicare il cognome, ad esempio Fam. Rossi, e tutti i membri, figli compresi, saranno automaticamente inclusi.

Si termina sempre con la frase “è gradita conferma”, abbreviabile in RVSP o RSVP dal francese « répondez s'il vous plaît », la quale dovrebbe arrivare entro 15 giorni dalla data delle nozze.

 

 

Valeria                

Visita SPOSEVENT

 

Scrivi  alla nostra Wedding Planner per qualsiasi problema o consiglio

 

Partecipazioni 

 

Votazione Globale (0)

0 su 5 stelle
  • Nessun commento trovato

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0
I tuoi commenti sono soggetti a moderazione da parte degli amministratori.

Ultimi Fornitori

Ultime Discussioni

Лучшие цены на двери в г.Барнауле <img src="http://s8.uploads.ru/t...
________
Scritto da Larryfrony
<h1>Viagra - Does Viagra Increase Possibility Of Of Cardia...

Riviste Cataloghi

  • gruppo-ci-due-catalogo-banner-2017-240
  • gruppo-ci-due-catalogo-2017